Biblioteca Ernesto Ragionieri - Sesto Fiorentino
055 4496851
biblioteca@comune.sesto-fiorentino.fi.it

Per approfondire

Caminito Giulia, Mitiche : storie di donne della mitologia greca, La nuova frontiera junior, 2020, 125 p.

Da Medea a Penelope, da Arianna a Circe, il mito è costellato di figure femminili fragili eppure forti, argute, tenaci. Giulia Caminito, accompagnata dalle splendide illustrazioni di Daniela Tieni, ci conduce nelle loro vite e nel loro sentire, raccontandoci il loro punto di vista e realizzando così inediti ritratti di donne rese immortali dalla letteratura.

MITOLOGIA

D’Adamo Francesco,  La traversata, il Castoro, 2021. 151 p.

Notte di tempesta. Un’imbarcazione si incaglia in prossimità della costa. Naufraghi giungono a riva e fuggono. Nella sabbia rimane uno zainetto, è di un bambino, Omar. Il vecchio pescatore Ezechiele, accompagnato dal nipote  decide di compiere “la traversata” al di là del mare, per riportare lo zainetto alla mamma e rassicurarla che il suo piccolo è arrivato sano e salvo sulle nostre coste.  Una grande favola che racconta un viaggio all’apparenza inutile, ma assolutamente necessario. Ed eroico.

IMMIGRAZIONE


Ferrara Antonio, Sulla soglia del bosco, Einaudi, 2020, 135 p.

Fermo è un ragazzino viziato, figlio di un ricco industriale del cemento. Una domenica mattina Fermo si inoltra nel bosco e arriva ad una catapecchia. Dalla casa esce un uomo inquietante, che tiene un coltello con un piede. Fermo si spaventa e scappa via. In un’altra occasione Fermo torna nel bosco e scorge il secondo abitante della catapecchia, un altro strano individuo. I due misteriosi personaggi stanno facendo qualcosa di strano, piantano un, paletto  come se sottoterra ci fosse un vampiro. E poi si accorgono di lui.

DIVERSITÀ – AMBIENTE

Gazzaniga Riccardo, Come fiori che rompono l’asfalto, Rizzoli 2020, 264 p.

I fratelli Scholl e i ragazzi antinazisti della Rosa Bianca; Franca Viola che, rifiutandosi di sposare il suo seviziatore, cambia le leggi sulla violenza di genere in Italia; Sandro Pertini, il Presidente ex partigiano e irriducibile combattente per i diritti dei cittadini; Marielle Franco e la sua battaglia in difesa delle donne e di tutte le libertà, pagata con la vita.

SOPRUSI – INGIUSTIZIE – CORAGGIO

Grasso Pietro, Paolo Borsellino parla ai ragazzi, Feltrinelli, 2020, 128 p.

La mattina del 19 luglio 1992 Paolo Borsellino si era alzato molto presto. Per la prima volta dopo tre mesi si era imposto di non lavorare, prima di uscire di casa aveva scritto la risposta a una lettera ricevuta mesi prima da un liceo di Padova in cui i ragazzi gli ponevano alcune domande sul suo lavoro e sulla criminalità organizzata. Il giudice racconta loro il momento che sta vivendo, con grande consapevolezza e trasparenza, e con il poco tempo che ha a disposizione risponde alle domande dei ragazzi.

MAFIA

Mazza Viviana, Greta. La ragazza che sta cambiando il mondo, Mondadori, 2019, 96 p.

Greta Thunberg è svedese le piace la scuola e non ha una materia preferita perché è brava in tutte, ma ogni venerdì, salta le lezioni. Sciopera a favore del clima. Ha scoperto che la situazione ambientale del nostro pianeta è sull’orlo del baratro e che se non si comincia subito a fare qualcosa di concreto, nel giro di pochi anni il problema raggiungerà il punto di non ritorno. Perciò ha deciso che se gli adulti non fanno niente per risolvere la questione tocca alle ragazze e ai ragazzi costringerli a non distruggere il loro futuro.

AMBIENTE

Palacio R.J., Mai più: per non dimenticare, Giunti, 2020, 224 p. (graphic novel)

L’emozionante e coinvolgente racconto di Grandmère, la nonna di Julian, del suo doloroso passato durante il periodo fascista e di Julien, quel ragazzo che lei e i suoi compagni evitavano, e che divenne il suo salvatore, nonché migliore amico. Un’esperienza commovente, che dimostra come la gentilezza possa cambiare un cuore, costruire ponti e perfino salvare vite.

EBREI – SECONDA GUERRA MONDIALE


Sarfatti Anna, Pane e ciliegie,
Mondadori, 2020, 182 p.

Milano, 1939. Israel accompagna suo figlio a giocare ai giardini di Porta Venezia. Qui il piccolo Motele incontra Brigitte e Werner, due bambini magri e coperti da vestiti ormai piccoli per loro: sono profughi ebrei, costretti a sopravvivere come possono nell’Italia della dittatura fascista. Israel li invita subito a fare merenda: sarà la prima di tante altre, con sempre più partecipanti. Nasce così la Mensa dei Bambini, un’istituzione dove sono molteplici le attività pensate per garantire ai bambini un’infanzia dignitosa.

DIRITTI

Veltroni Walter, Tana libera tutti : Sami Modiano, il bambino che tornò da Auschwitz, Feltrinelli, 2021. 155

Sami Modiano aveva solo otto anni quando è stato espulso dalla scuola. Abitava a Rodi, all’epoca territorio italiano, ed era in terza elementare. Il maestro non gli spiega il perché, gli dice solo di tornare a casa dal padre. Da quel giorno Sami smette di essere un bambino e diventa un ebreo. Con il padre Jakob e la sorella Lucia affronta le difficoltà delle Leggi razziali fasciste, fino al rastrellamento dell’intera comunità ebraica avvenuto nel luglio del 1944.

CAMPI DI STERMINIO